Junior News

Autismo: in giovani con sindrome cresce rischio depressione

Scritto da Cybermed Junior
facebook Share on Facebook
Un giovane adulto su cinque con autismo soffre di depressione, e il rischio di questa patologia è ancora maggiore nelle persone che sono 'altamente funzionali', che non hanno cioè disabilità intellettive. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista JAMA Network Open dell'università di Bristol, che sottolinea come il problema si presenti in chi ha la sindrome tre volte di più che nella popolazione generale.

I ricercatori hanno usato i dati di oltre 220mila svedesi tra il 2001 e il 2011, di cui oltre 4mila aveva avuto una diagnosi di autismo. Dallo studio è emerso che tra i 25 e i 30 anni il 19,8% delle persone con la sindrome aveva una storia di depressione, mentre negli altri soggetti il tasso era del 6%. L'aumento non è dovuto a fattori genetici, spiegano gli autori, perchè in coppie di fratelli di cui uno autistico il tasso è risultato comunque doppio nei soggetti con la sindrome.


«Questo suggerisce - concludono - che qualcosa di diverso dal Dna ha un ruolo nella depressione, probabilmente lo stress di vivere con l'autismo». Il problema, ha trovato la ricerca, è più accentuato in chi ha l'autismo ma è definito 'altamente funzionale', gruppo in cui la percentuale di depressi è di uno su tre.
 
http://www.federfarma.it/Edicola/Filodiretto/VediNotizia.aspx?id=17707&titolo=Autismo-in-giovani-con-sindrome-cresce-rischio-depressione
 

Related Articles
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta