Junior News

Adolescenti: gli smartphone possono danneggiare la memoria

Scritto da Cybermed Junior
facebook Share on Facebook
smartphone

Le radiazioni dei campi elettromagnetici emanate dagli smartphone danneggiano la memoria a breve termine degli adolescenti. È quanto suggerisce uno studio svizzero condotto dagli scienziati del TPH, l'Istituto svizzero tropicale e di salute pubblica, che hanno studiato le abitudini di 700 adolescenti in Svizzera, di età compresa tra i 12 e i 17 anni. Gli adolescenti sono stati sottoposti ad alcuni tipi diversi di test per verificare eventuali danni al cervello: uno basato sulla memoria verbale, un altro sulla memoria figurativa. I risultati hanno dimostrato che la memoria ne riceve maggior danno dopo l'uso di smartphone sul lato destro dell'udito.

 

Martin Roosli, responsabile delle esposizioni ambientali e della salute presso l'Istituto, ha comunque affermato che sono necessari ulteriori studi per capire se altri fattori possano aver influenzato i risultati, come per esempio la pubertà, legata quest'ultima sia all'uso del cellulare che allo stato cognitivo e comportamentale.

L'esperto sostiene che con piccoli accorgimenti il rischio può essere ridotto al minimo. Lo studio ha infatti riscontrato che attività connesse all'uso dello smartphone a una certa distanza dal volto - come l'invio di messaggi, l'uso dei giochi o di internet - non influenzano le prestazioni della memoria.

http://www.informasalus.it/it/articoli/adolescenti-smartphone-danneggiano-memoria.php


Related Articles